“Dai diamanti non nasce niente dal letame nascono i fior”. Questa celebre frase di Frabrizio De Andrè è stato lo spunto da cui è partito Alessandro Nottoli, artista che ha esposto le sue opere durante il concerto del 2 luglio dedicato proprio al cantautore ligure, per creare la sua opera a tema riguardante l’evento “La Cattiva Strada”, organizzato da Lucca Senza Barriere al Real Collegio. Proprio Alessandro ha voluto spiegarci il senso della sua opera. “DAI DIAMANTI NON NASCE NIENTE DAL LETAME NASCONO I FIOR” era la frase giusta per la serata del 2 Luglio 2020. Ho cercato di renderla visibile con pochi elementi di grande significato. Alla base c’è un cartello stradale, non uno qualsiasi, ma un cartello di divieto, una vera e propria barriera che mi visualizza l’associazione LUCCA SENZA BARRIERE, la base di tutta la serata. Sopra c’è del “letame” che è un insieme di elementi che servono per cambiare la struttura del terreno, arricchirlo per far si che le piante si sviluppino meglio, più forti e rigogliose. Quel “letame” siamo e dobbiamo essere noi. Nel nostro io, nelle nostre famiglie, nel nostro ambiente di lavoro, nel nostro sociale, nella comunità, nella politica, in tutto quello che ci circonda. Perchè se diventiamo “Letame” possiamo arricchire quello che ci circonda, sviluppare una nostra idea per il senso comune, per arricchire noi e chi ci stà vicino. Più diamo e più riceviamo. Per ultimo ho inserito un simbolo, che di solito vediamo attaccato ad un vetro di una macchina, sulla porta di un bagno, sull’asfalto di un parcheggio. Ecco quel simbolo di “disabilità”, durante quella serata si è trasformato in un simbolo di “vivacità”, di ” colore”. Quello simbolo è la nostra BELLEZZA. Spero con tre elementi di aver reso visibile questo. Grazie”