Ciao a tutti,

Porcari, installati 10 cartelli negli stalli per disabili grazie alla collaborazione con Luccasenzabarriere

 Il 2020 per si apre con il sorriso per Luccasenzabarriere. A distanza di due anni dall’ideazione di questo progetto, era il settembre 2017, il comune di Porcari ha completato l’installazione di dieci cartelli negli stalli per disabili grazie alla fattiva collaborazione di questa associazione e di Albion ascensori, il principale sponsor di questa iniziativa. “Vuoi il mio posto? Prenditi il mio handicap” recita così, in maniera provocatoria, la dicitura dei cartelli che mira a sensibilizzare ulteriormente l’opinione pubblica nel rispettare le regole e le persone che usufruiscono di tali stalli.

All’inaugurazione del primo stallo, situato in via del Municipio, hanno partecipato, tra gli altri, il consigliere comunale di Porcari Eleonora Lamandini, il presidente di Luccasenzabarriere Domenico Passalacqua, Eugenio Pepi (uno dei primi membri e “mascotte” di questa associazione) e il presidente di Albion Lido Del Carlo.

Si tratta del secondo lotto di 10 cartelli installati dopo già piazzati nel settembre 2017 grazie al partnership con Luccasenzabarriere. – ha dichiarato Lamandini- “All’epoca lo sponsor era Laboratorio 6, ora Albion. In questi anni come amministrazione comunale abbiamo risolto alcune problematiche che caratterizzavano qualche stallo, come l’assenza di misura previste e dei parametri adeguati.

Inoltre abbiamo eliminato due barriere architettoniche adiacenti alla piazza del comune. Il progetto, come detto, va avanti sempre assieme a Luccasenzabarriere cha ha lanciato l’idea di questi cartelli provocatori e stimolato l’amministrazione per la revisione degli stalli. L’auspicio è che queste scritte possano sensibilizzare chi facci un uso improprio dello stallo.

Parole di soddisfazione sono espresse anche da Lido Del Carlo che appoggia con la sua Albion dalla fondazione i progetti della nostra associazione. “Ci pare giusto dare il nostro contributo alla comunità appoggiando le idee di Domenico, un paladino di queste battaglie di civiltà.” – ha affermato Del Carlo- “Siamo abbastanza sensibili ai problemi legati agli spazi per le persone disabili; avendo l’opportunità di girare in tanti paesi del nostro territorio ci siamo accorti come ci sia ancora molto da fare.

Sarebbe bello organizzare in itinere una serie di incontri riservati a persone disabili e non, con i soggetti normodotati che si muoverebbero in carrozzina. In tale maniera tutti capirebbero le difficoltà alle quali vanno incontro le persone colpite da una disabilità.”

Sulla stessa lunghezza d’onda l’opinione di Domenico Passalacqua. “Sono soddisfatto principalmente per due motivi: gli stalli non a norma nel 2017 adesso lo sono e in più questa scritta provocatoria spero che farà riflettere tutti.” – ha dichiarato il presidente di Luccasenzabarriere.

 Ringrazio Lido Del Carlo di Albion, che sin da subito ha creduto nella nostra associazione.

Nel 2020, posso annunciarvi, ci sarà la terza edizione a Lucca il 30 maggio la terza edizione della Passeggiata senza barriere. Colgo l’occasione per invitare gli esponenti della giunta comunale di Porcari a prendervi parte.