Categories: Rassegna Stampa

by Comunicazione

Share

Categories: Rassegna Stampa

by Comunicazione

Condividi

Qui un intervento nei miei confronti a mezzo stampa della consigliera Giorgi

“Bene assessore Marchini, chieda scusa a colui che secondo lei ha dovuto ricevere per tre volte….. E abbatta le barriere .

Cari cittadini, i nostri dipendenti lavorano con approssimazione, attenti solo a farsi fotografare alle inaugurazioni, già in batteria per la campagna elettorale del 2017.

Bene ricordiamo a costoro che le leggi sugli invalidi e le barriere architettoniche esistono da un bel po’ e chi no le rispetta non è degno di fare l’assessore altro che mettersi a polemizzare con uno di loro.

Assessore….. Ha toppato…. Chieda scusa e torni al suo vecchio lavoro.

Dott. Laura Maria Chiara Giorgi
M5S”

RIMANI AGGIORNATO

Iscriviti alla nostra newsletter!

Thank you for your message. It has been sent.
There was an error trying to send your message. Please try again later.


Articoli correlati

Leggi tutti
  • Oltre 70 servizi a persone con disabilità: questo il bilancio che Luccasenzabarriere ODV fa dei cinque giorni di Lucca Comics & Games. Una presenza costante e discreta in aiuto e sostegno alle persone con disabilità […]

    Continue reading
  • Luccasenzabarriere ODV ha raccolto la testimonianza di Alessandro Magnani, disabile, trovatosi in difficoltà a partecipare al concerto dei Twenty One Pilots dello scorso 8 luglio al Lucca Summer Festival. «All’inizio della scorsa settimana – spiega […]

    Continue reading
  • Iniziata la collaborazione con amministrazione e operatori del settore. La Senzabarriere.app sbarca a Lido di Camaiore. I volontari dell’associazione Luccasenzabarriere Odv insieme all’amministrazione comunale di Camaiore e all’associazione Balneari di Lido di Camaiore hanno dato il via […]

    Continue reading
  • Una persona con disabilità motoria che sulle Mura di Lucca diventa un superoe con tanto di ali, abbandona la sua carrozzina in basso e spicca il volo; in più, lungo l’arborato cerchio, un’enorme scritta: “Una […]

    Continue reading