Categories: Rassegna Stampa

by Domenico Passalacqua

Share

Categories: Rassegna Stampa

by Domenico Passalacqua

Condividi

SUCCESSO PER LA MAPPATURA DI LUCCASENZABARRIERE

LUCCA, 18 marzo 2022 – Oltre 600 attività mappate, circa 10 negozi che si sono dotati di una pedana mobile per facilitare l’ingresso e tre nuovi fasciatoi per neonati: questo il bilancio della tranche di mappatura del centro storico condotta dai volontari dell’associazione, insieme agli studenti dell’ISI Pertini, per mantenere sempre aggiornata la Senzabarriere.app.

Siamo estremamente soddisfatti di come si è sviluppato questo secondo “tour” in centro storico. Abbiamo raggiunto obiettivi importanti, soprattutto in termini di sensibilizzazione: è importante, infatti, far passare il messaggio che una vera inclusione è possibile. Vogliamo ringraziare il Comune di Lucca, in particolare modo l’assessore Francesco Raspini e il consigliere Pilade Ciardetti che ci hanno accompagnato spesso durante le nostre uscite con gli studenti, e le associazioni di categoria, Confcommercio, Confartigianato e Camera di Commercio, per la stretta e proficua collaborazione.

Siamo inoltre particolarmente soddisfatti dell’immediata risposta ricevuta sul progetto “Baby pit stop”, promosso dalla Fondazione UNICEF sezione di Lucca: il Comune di Lucca ha immediatamente recepito e accolto la richiesta di installare un fasciatoio e una postazione per allattamento all’interno di Palazzo Orsetti.

Infine, ci fa particolarmente piacere sapere che il nostro progetto ha attirato l’attenzione anche di due studenti dell’Università di Pisa che ci hanno accompagnato per studiare il funzionamento della nostra applicazione. Insomma, l’inclusione si fa, insieme.

IL BILANCIO. I volontari dell’associazione, insieme agli studenti dell’ISI Pertini, indirizzo Grafico e Turistico, nel mese di febbraio e marzo ha mappato 200 attività del centro storico, inserendole nella Senzabarriere.app. Dieci di queste, inoltre, si sono dotate delle pedane mobili utili a facilitare l’ingresso e due negozi hanno deciso di installare un fasciatoio per neonati. Il vademecum dell’accessibilità offre la possibilità di conoscere in anticipo eventuali barriere architettoniche presenti nei negozi, uffici, luoghi di culto e palazzi pubblici della provincia di Lucca e non solo.

Inoltre all’interno dell’applicazione sono contenute informazioni utili per i neogenitori, come le postazioni per allattamento e i fasciatoi, e per gli intolleranti e gli allergici. La applicazione è gratuita e disponibile per Android e iOS.

 

RIMANI AGGIORNATO

Iscriviti alla nostra newsletter!

Thank you for your message. It has been sent.
There was an error trying to send your message. Please try again later.


Articoli correlati

Leggi tutti
  • Luccasenzabarriere ODV ha raccolto la testimonianza di Alessandro Magnani, disabile, trovatosi in difficoltà a partecipare al concerto dei Twenty One Pilots dello scorso 8 luglio al Lucca Summer Festival. «All’inizio della scorsa settimana – spiega […]

    Continue reading
  • Iniziata la collaborazione con amministrazione e operatori del settore. La Senzabarriere.app sbarca a Lido di Camaiore. I volontari dell’associazione Luccasenzabarriere Odv insieme all’amministrazione comunale di Camaiore e all’associazione Balneari di Lido di Camaiore hanno dato il via […]

    Continue reading
  • Una persona con disabilità motoria che sulle Mura di Lucca diventa un superoe con tanto di ali, abbandona la sua carrozzina in basso e spicca il volo; in più, lungo l’arborato cerchio, un’enorme scritta: “Una […]

    Continue reading
  • FORTE DEI MARMI, 9 ottobre – Senzabarriere.app: si chiude la mappatura del territorio di Forte dei Marmi. L’iniziativa, promossa dall’associazione Luccasenzabarriere insieme all’amministrazione comunale fortemarmina, ha censito oltre 130 luoghi, tra negozi, stabilimenti balneari, palazzi […]

    Continue reading