Categories: Rassegna Stampa

by Domenico Passalacqua

Share

Categories: Rassegna Stampa

by Domenico Passalacqua

Condividi

Ciao a tutti,

Appuntamento alle ore 9.00 presso la Palestra dell’Istituto Comprensivo di Camigliano. Quattro classi delle scuole medie coinvolte per una presentazione di “basket inclusivo” tra disabili e normodotati.

L’Associazione Luccasenzabarriere vuole riuscire a sensibilizzare i più piccoli alla diversità e far capire loro che non esistono barriere fisiche sociali e culturali; per questo andiamo nelle scuole con il baskin, basket inclusivo rivolto sia a disabili che normodotati.

Domani 12 Maggio si svolgerà una presentazione di questa disciplina alla palestra dell’Istituto Comprensivo di Camigliano: appuntamento alle ore 9.00 per questa iniziativa che vedrà coinvolte 4 classi delle scuole medie, i volontari di Luccasenzabarriere e gli atleti dei Warrios minibasket e baskin di Capannori.

Lo scopo è quello di far capire ai più giovani che lo sport è per tutti divertendosi insieme.

Per l’occasione, Michelotti Ortopedia metterà a disposizione delle carrozzine adatte alla pratica di questo sport. Alla giornata interverrà anche l’Assessore alle Politiche per la scuola del Comune di Capannori Francesco Cecchetti.

Come in ogni altra giornata del Baskin, da noi organizzata, cercheremo di capire cosa hanno provato i ragazzi e le ragazze nell’utilizzo delle carrozzine. I ragazzi del team lucchese Warriors spiegheranno le regole del gioco e poi via alla partita dimostrativa. Tutto si concluderà entro le 13, sperando di regalare agli studenti un momento di divertimento, rifressione e socialità.

L’associazione Luccasenzabarriere Onlus nasce a Lucca nel 2017 per rispondere alle molteplici necessità che oggi un disabile può avere muovendosi sul territorio; la sua attività è finalizzata a sensibilizzare la comunità sui temi della disabilità.

Che cos’è il baskin? É uno sport che si ispira al basket ma ne cambia regolamento e strutture.

Una sorta di basket inclusivo, pensato per consentire a giocatori con disabilità (fisica e/o mentale) e a giocatori normodotati, maschi e femmine, indipendentemente dal livello di abilità, età, sesso, di giocare sullo stesso campo e nello stesso tempo.

 

RIMANI AGGIORNATO

Iscriviti alla nostra newsletter!

Thank you for your message. It has been sent.
There was an error trying to send your message. Please try again later.


Articoli correlati

Leggi tutti
  • Oltre 70 servizi a persone con disabilità: questo il bilancio che Luccasenzabarriere ODV fa dei cinque giorni di Lucca Comics & Games. Una presenza costante e discreta in aiuto e sostegno alle persone con disabilità […]

    Continue reading
  • Luccasenzabarriere ODV ha raccolto la testimonianza di Alessandro Magnani, disabile, trovatosi in difficoltà a partecipare al concerto dei Twenty One Pilots dello scorso 8 luglio al Lucca Summer Festival. «All’inizio della scorsa settimana – spiega […]

    Continue reading
  • Iniziata la collaborazione con amministrazione e operatori del settore. La Senzabarriere.app sbarca a Lido di Camaiore. I volontari dell’associazione Luccasenzabarriere Odv insieme all’amministrazione comunale di Camaiore e all’associazione Balneari di Lido di Camaiore hanno dato il via […]

    Continue reading
  • Una persona con disabilità motoria che sulle Mura di Lucca diventa un superoe con tanto di ali, abbandona la sua carrozzina in basso e spicca il volo; in più, lungo l’arborato cerchio, un’enorme scritta: “Una […]

    Continue reading