Categories: Uncategorized

by Domenico Passalacqua

Share

Categories: Uncategorized

by Domenico Passalacqua

Condividi

Venticinque pedane mobili per rendere accessibili i negozi e gli esercizi commerciali di Capannori. Questo è il bel risultato raggiunto dall’associazione Luccasenzabarriere ODV insieme al comune di Capannori grazie al progetto ‘Botteghe accessibili’ presentato questa mattina (giovedì) con una conferenza stampa svoltasi nella sede comunale alla quale erano presenti l’assessore alla disabilità Serena Frediani e il presidente dell’associazione, Luccasenzabarriere ODV Domenico Passalacqua. Le 25 pedane sono state acquistate grazie ad un contributo del Comune e saranno date in comodato d’uso dall’associazione ad altrettanti esercizi commerciali secondo le esigenze emerse dalla mappatura dell’accessibilità delle attività commerciali del territorio.

“Si tratta di un primo step di un nuovo progetto realizzato insieme all’associazione Luccasenzabarriere ODV, per il quale abbiamo stipulato una convenzione, nell’ambito di una collaborazione in atto da diverso tempo per rendere più accessibili le attività commerciali del nostro territorio – spiega l’assessore alla disabilità, Serena Frediani-. Dalla mappatura realizzata dall’associazione sull’accessibilità dei nostri negozi è finora emersa la necessità di dotare di pedane mobili 25 attività, ma se in futuro sarà riscontrata la necessità da parte di altri negozi di utilizzare queste strutture siamo pronti a dare il nostro contributo per acquistarne altre. Il nostro obiettivo infatti è quello di abbattere al massimo le barriere architettoniche e rendere il più possibile accessibili le attività commerciali e più in generale il territorio capannorese per garantire a tutte le persone le stesse opportunità. Ringraziamo Luccasenzabarriere Odv per l’importante opera di mappatura che sta portando avanti” .

“Non possiamo che essere fieri e felici – commenta Domenico Passalacqua, presidente dell’associazione Luccasenzabarriere ODV – del sodalizio nato con il Comune di Capannori. Un gesto di grande sensibilità che ci testimonia come l’amministrazione abbia compreso e recepito la necessità di rendere tutto il territorio accessibile. L’acquisto di queste 25 pedane mobili, reso possibile proprio dall’impegno del Comune, consentirà alle persone con disabilità, agli anziani, ai neo-genitori con carrozzine e passeggini di vivere con serenità le passeggiate e le commissioni quotidiane. Cogliamo l’occasione per ringraziare anche l’Ortopedia Michelotti con la quale da tempo abbiamo una convenzione che ci permette di acquistare, a prezzo agevolato, questi essenziali strumenti per l’accessibilità».

Saranno dunque 25 le pedane mobili, acquistate grazie al contributo del Comune di Capannori, che l’associazione Luccasenzabarriere ODV metterà a disposizione di altrettanti negozi capannoresi. Un’esigenza, quella degli esercizi commerciali, nata in seguito alla mappatura condotta dai volontari dell’associazione insieme agli studenti dell’ISI Pertini per l’aggiornamento della Senzabarriere.app.

               

RIMANI AGGIORNATO

Iscriviti alla nostra newsletter!

Thank you for your message. It has been sent.
There was an error trying to send your message. Please try again later.


Articoli correlati

Leggi tutti
  • Un nuovo spazio protetto per l’allattamento ed il cambio del pannolino, rivolto a tutte le mamme che si spostano con i propri piccoli sul territorio, ma anche ai papà, ai nonni e a tutti coloro […]

    Continue reading
  • Gli spazi urbani non sono mai luoghi neutri. Ecco perché lavorare per renderli accessibili a tutti e tutte diventa un messaggio d’inclusione importante. È da questo presupposto che nascono nel tempo iniziative come quella di […]

    Continue reading
  • Continua la mappatura ed è un vero successo. In sole due settimane sono più di 100 le attività del centro storico che hanno aderito al progetto accettando di farsi mappare. Oltre 100, quindi, gli esercizi […]

    Continue reading
  • Come ricordate, nel mese di dicembre, avevamo donato tre pedane con l’intento di mandare un messaggio a tutti i commercianti della Provincia, qualora avessero scalini nella propria attività. Ebbene si, La Bottega di Anna e […]

    Continue reading